Diventa un Business Coach Specializzati con il Master Universitario in Business Coaching dell'Università Mercatorum, riconosciuto dal MIUR, e diventa un leader nelle organizzazioni per guidarle verso il successo.

Direttore Didattico: Stefano Santori

Master Universitario di I Livello in Business Coaching

Modalità BLENDED

Combina lezioni Online e in presenza, conciliando i tuoi impegni con gli studi.

Durata

Percorso Completo Teoria + Pratica, della durata di 12 Mesi

Master riconosciuto dal

CERTIFICAZIONE e riconoscimento 60 CFU

Diventa un Business Coach Specializzati con il Master Universitario in Business Coaching dell'Università Mercatorum, riconosciuto dal MIUR, e diventa un leader nelle organizzazioni per guidarle verso il successo.

Direttore Didattico: Stefano Santori

All'ATTENZIONE di Aspiranti Business Coach e Professionisti che Cercano un Salto Trasformativo nella propria Carriera

Stai lottando per entrare nel cerchio elitario del business coaching? Ti senti come se, nonostante la tua passione e conoscenza, ci sia qualcosa che ti manca e che ti impedisce di raggiungere il tuo pieno potenziale come coach?

Specializzati Come Coach in Ambito Aziendale

Master Universitario di I Livello in Business Coaching

Master Universitario erogato in collaborazione con

Università Mercatorum

Perché il Nostro Programma Master in Business Coaching è Diverso da tutto il resto

Capiamo che il viaggio per diventare un coach aziendale rispettato non riguarda solo l’accumulo di conoscenze; riguarda l’acquisizione di competenze reali e attuabili che fanno la differenza nel mondo degli affari. 

Ecco perché il nostro programma si concentra su:

Cosa Imparerai In Questo Master Universitario:

Il Master Universitario in Business Coaching è un programma di formazione di alto livello che ti aiuterà a sviluppare le competenze necessarie per diventare un Coach di successo nel mondo del business.

Con il Master Universitario in Business Coaching, imparerai come:

Perché specializzarsi è la scelta vincente.

Un titolo universitario nel curriculum può fare la differenza per un Coach

In un mondo in continua evoluzione, le aziende e i professionisti si trovano ad affrontare sfide sempre più complesse e in rapida evoluzione. 

La globalizzazione, l’innovazione tecnologica e la competizione crescente sono solo alcuni dei fattori che rendono estremamente mutevole il contesto in cui viviamo.

Ecco perché sta notevolmente aumentando la richiesta di figure specializzate in grado di governare il cambiamento, portare innovazione e aiutare le persone a raggiungere gli obiettivi di business (e personali) prefissati. 

I Business Coach sono professionisti altamente qualificati e preparati che possono fornire supporto a imprenditori, dirigenti, professionisti e team aziendali per aiutarli a gestire il cambiamento e raggiungere gli obiettivi aziendali grazie alle loro competenze.

Specializzarsi è la Scelta Vincente!

Questa figura professionale può quindi aiutare le aziende e i professionisti a:

Per un imprenditore, avere un business coach come alleato per la sua azienda può fare la differenza nella capacità di far fronte alle sfide del mercato e nel raggiungere gli obiettivi a lungo termine.

Due fattori determinanti per garantire un futuro alla propria attività.

Se sei già un coach e vuoi acquisire nuove competenze per specializzarti nel tuo settore (o se stai valutando di diventarlo). 

Lascia che ti presenti il Master Universitario in Business Coaching, progettato e diretto dal Prof. Stefano Santori, uno dei pionieri della PNL in Italia, che vanta oltre 25 anni di attività nel mercato italiano come Coach, formatore e consulente aziendale. 

Nella sua carriera ha collaborato con privati, atleti professionisti, imprese nazionali e multinazionali, Enti Statali e Governativi.

Prof. Stefano Santori

Ecco Alcuni Dei Vantaggi Del Diventare

UN BUSINESS COACH

Ottieni la formazione necessaria grazie ad un vero e proprio Master Universitario riconosciuto dal MIUR specializzato in Business Coaching.

Cogli l’occasione di formarti

…e diventare un Professionista Altamente Qualificato!

Richiedi adesso maggiori informazioni riguardo il Master Universitario in Business Coaching e inizia oggi il tuo viaggio verso il successo professionale.

Il conseguimento del Diploma Master di I livello consente l’accesso diretto al secondo anno della Laurea Triennale in Scienze e tecniche psicologiche L-24, previa verifica dei titoli di accesso.

Titolo di studio
a valore legale

Titolo di studio riconosciuto dal M.I.U.R. come master universitario

Esame Finale per
la certificazione

Riconoscimento 60 CFU

Possibilità di ottenere il Diploma di Practitioner in PNL

Convalidato dalla società americana di Neuro-Linguistic Programming Society of NLP™ diploma firmato da Richard Bandler

CERTIFICAZIONE e Riconoscimento CFU

Il conseguimento del Diploma del Master in Coaching consente il riconoscimento di 60 CFU validi; I titoli rilasciati alla fine del Master Universitario di I livello in Coaching sono:

Il conseguimento del Diploma Universitario di Master di 1° livello (Titolo di Studio a pieno Valore Legale) avviene solo dopo aver superato con esito positivo la prova finale;

Il Master in Business Coaching dell’Universitas Mercatorum, in collaborazione con la “Stefano Santori Training”, permette agli allievi di acquisire metodologie, tecniche e conoscenze per diventare Coach con un Titolo di studio a Valore Legale capace di guidare la persona verso il proprio sviluppo personale e professionale, anche attraverso il contestuale conseguimento del Diploma di “Practitioner” in PNL, convalidato dalla prima e unica società americana di Neuro-Linguistic Programming (“Society of NLP™”).

Diploma firmato dal dott. Richard Bandler e ottenibile frequentando SOLO la versione “in aula” e previo versamento di $200 alla Society of NLP™, come da regolamento internazionale. In questo caso, lo studente può scegliere di aggiungere il modulo PNL dal vivo (6gg) o sostituirlo a uno dei due moduli “live” già previsti nel percorso di studi.

Il Programma Didattico

Online

In Presenza

Corso di "Change Managment"

Corso di "Innovation Coaching"

Perchè Fare Il Coach?

Il Coaching è uno strumento potente ed estremamente efficace per scoprire e sviluppare le potenzialità, raggiungere meglio gli obiettivi ed esplorare nuove opportunità per esprimere al meglio l’eccellenza personale di ognuno. 

La figura del COACH, sempre più presente nel mondo aziendale, è finalmente riconosciuta anche come specializzazione Universitaria post-Laurea. 

Non c’è più spazio per i coach fai-da-te, oggi finalmente esiste la strada Accademica più completa, per formare le competenze dei coach, con l’ulteriore specializzazione in “Mindset Coaching™” (la più moderna frontiera del coaching basato sulle scoperte neuroscientifiche).

Doppio Tutor: La tua Guida Sicura verso il successo

Ogni nostro studente con l’inizio del suo percorso formativo può usufruire del nostro supporto personalizzato a Doppio Tutor. Avrai quindi il doppio del supporto rispetto al classico percorso tradizionale per tutta la durata dei tuoi studi. 

Sarai affiancato dalle diverse aree operative dell’Università Mercatorum e potrai anche contare su un servizio di tutoraggio esclusivo fornito da Stefano Santori Training. 

I nostri Tutor saranno i tuoi compagni di viaggio. Risponderanno alle tue domande, ti supporteranno per superare eventuali ostacoli e ti aiuteranno a pianificare il tuo percorso accademico, dal calendario esami alla tesi finale. 

Consideralo il nostro impegno personale affinché i nostri studenti mantengano costantemente gli standard più elevati e abbiano accesso a un supporto completo durante l’intero percorso di apprendimento.

 

La figura del COACH, sempre più presente nel mondo aziendale, è finalmente riconosciuta anche come specializzazione Universitaria post-Laurea. 

 

Non c’è più spazio per i coach fai-da-te, oggi finalmente esiste la strada Accademica più completa, per formare le competenze dei coach, con l’ulteriore specializzazione in “Mindset Coaching™” (la più moderna frontiera del coaching basato sulle scoperte neuroscientifiche).

Certificare il Percorso di Studi: perché nel coaching è così importante

La figura del coach, che sia business, executive o corporate, è una delle professioni più richieste e più ambite dal mercato. Questa richiesta ha creato quindi un proliferare di scuole che, cavalcando l’onda, hanno creato percorsi di formazione non accademica con l’obiettivo di formare nuovi coach.

Il risultato rimane piuttosto deludente perchè

Oggi, imprenditori, amministratori, dirigenti, responsabili HR e professionisti hanno compreso l’importanza della crescita del loro capitale intangibile e si stanno mostrando sempre più focalizzati sui processi di sviluppo e formazione interna.

Ed è anche per questo che molte aziende si sono affidate in passato (forse colpiti da slogan sensazionalistici) a coach provenienti da scuole di formazione non accademica, a volte anche piuttosto famose, ma ottenendo scarsi risultati.

Com’è infatti possibile diventare dei coach in grado di gestire centinaia di persone in sala, studenti o top manager dopo aver partecipato ad un corso di formazione (o al massimo ad un paio) della durata di un weekend?

Ecco perché il settore del coaching, specialmente fuori dall’ambito accademico, non viene più considerato attendibile.

Chi può beneficiare
di questo Master

Laureati e Diplomati

Un supporto necessario a tutte le età per riuscire a tirare fuori il massimo da noi stessi.

Liberi Professionisti

Che vogliono migliorare sé stessi o vogliono implementare il Coaching tra i propri servizi

Imprenditori e Manager

Che desiderano intraprendere un percorso di crescita personale individuale o che desiderano formare il proprio personale attraverso corsi di formazione in aula.

Tutti coloro che sono già Coach e vogliono distinguersi

Perché grazie a questo Master riceveranno un Titolo di Studio Universitario (sappiamo che quella del coach è una libera professione non ordinistica, regolamentata da alcune associazioni di categoria, ma un titolo Universitario, (di 1500 ore), riconosciuto dal MIUR, crea la giusta differenza e apre gli accessi necessari

POSSONO PARTECIPARE AL MASTER IN BUSINESS COACHING:

Chi sono i Docenti del Master in Business Coach

Il Corpo Docente è composto da docenti universitari, Coach professionisti, formatori e consulenti di rilievo per importanti società nazionali e multinazionali

Stefano Santori

Coach e Trainer, Docente Universitario

Isabella Ruberti

Coach e Formatrice Aziendale

Luca Federico Ricci

Coach e Formatore Aziendale

Berardo Maria Berardi

Coach e Formatore

Mauro Eusebio

Coach e Formatore

Paola Iacobini

Coach e Formatrice Aziendale

Antonella Rizzuto

Coach, Trainer e Docente Universitario

Alessio Roberti

Coach, Trainer e Docente Universitario

Riccardo Mercurio

Organizzazione Aziendale

Carlo De Matteo

Economia Digitale

M. Antonella Ferri

Economia e Gestione d'Impresa

Mauro Meda

Organizzazione Aziendale

Acquista Subito ciò che ami, Paga un pò alla volta

Puoi scegliere PAGOLIGHT, il sistema per pagare a rate online, in maniera veloce e con la massima sicurezza

Valido per clienti residenti in Italia da almeno 3 anni, con reddito regolare dimostrabile e buon merito creditizio

Chi può beneficiare
di questo Master

Numero Verde

800 60 87 87

NORME DI RIFERIMENTO PER LA PROFESSIONE DEL COACH

Norma UNI 11601:2015

La presente norma definisce la terminologia e le caratteristiche del servizio di Coaching e indica i requisiti per la fornitura di servizi di coaching per:

– orientare e guidare i fornitori dei servizi;

– favorire la scelta informata e consapevole da parte degli utilizzatori dei servizi di coaching (individui, gruppi, organizzazioni profit e non-profit).

Il presente documento non definisce le competenze dei professionisti coach.

Legge 4/2013 Coaching

La Legge 4/2013 regolamenta le professioni non organizzate in albi o collegi: in pratica tutte quelle professioni che non hanno un albo professionale: tra queste vi è anche la professione di Coach. Questo significa, innanzitutto, che non esiste un albo nazionale dei coach (né può né deve esistere, secondo la Legge).

DIFFERENZE TRA COACH, PSICOLOGO E COUNSELOR

Differenze con la professione di psicologo

La Legge 4/2013 regolamenta le professioni non organizzate in albi o collegi: in pratica tutte quelle professioni che non hanno un albo professionale: tra queste vi è anche la professione di Coach. Questo significa, innanzitutto, che non esiste un albo nazionale dei coach (né può né deve esistere, secondo la Legge).

Differenza con la professione di counselor

“La relazione di coaching rispetto a quella di counseling non è una relazione di aiuto bensì una relazione di partnership paritaria tra un Coach e un Cliente. Il Coach, come professionista, non offre soluzioni a disagi esistenziali, non esplora il passato, bensì supporta il Cliente a riconoscere i suoi modelli di pensiero e ad attivare tutte le risorse interne per raggiungere l’obiettivo da lui/lei auto definito.” [Fonte https://www.coachfederation.it/diventa-coach]

NOTA INTEGRATIVA SUL PRINCIPIO DI VALORE LEGALE DEI TITOLI UNIVERSITARI

Il principio del valore legale dei titoli universitari è sintetizzato nel Testo unico delle leggi sull’istruzione superiore (R.D. 31.8.1933, n.1592, art. 167): Le Università e gli Istituti superiori conferiscono, in nome della Legge, le lauree e i diplomi determinati dall’ordinamento didattico. Il Regolamento studenti (R.D. 4 giugno 1938, n.1269, articolo 48) prevede che le lauree e i diplomi conferiti dalle Università contengano esplicitamente la dicitura “Repubblica Italiana” (per i titoli conseguiti a partire dal 1946) e “in nome della legge”.

La riforma universitaria in Italia (DM 509/1999), che ha introdotto i nuovi titoli accademici di ‘laurea’ e di ‘laurea specialistica’, ha voluto confermare esplicitamente il principio del valore legale affermando che i titoli conseguiti al termine dei corsi di studio dello stesso livello, appartenenti alla stessa classe, hanno identico valore legale (art. 4.3). I corsi di studio dello stesso livello, comunque denominati dagli atenei, aventi gli stessi obiettivi formativi qualificanti e le conseguenti attività formative indispensabili, sono raggruppati in classi di appartenenza.

Il valore legale del titolo di studio è fondato su due ‘pilastri’: l’ordinamento didattico nazionale (che fissa le caratteristiche generali dei corsi di studio e dei titoli rilasciati) e l’esame di Stato (che ha la funzione di accertare – nell’interesse pubblico generale – il possesso di determinate conoscenze e competenze).

I titoli di studio hanno valore legale, ma non abilitante per le professioni: “le lauree e i diplomi conferiti dalle Università e dagli Istituti superiori hanno esclusivamente valore di qualifiche accademiche. L’abilitazione all’esercizio 5 professionale è conferita in seguito ad esami di Stato, cui sono ammessi soltanto coloro che: a) abbiano conseguito presso Università o Istituti superiori la laurea o il diploma corrispondente; b) abbiano superato, nel corso degli studi per il conseguimento del detto titolo, gli esami di profitto nelle discipline che sono determinate per regolamento” (R.D. 31.8.1933, n. 1592; art. 172).

La distinzione tra qualifiche accademiche e qualifiche professionali è tipica dell’ordinamento italiano, e ha un fondamento nella Costituzione che dedica un intero articolo, il numero 33, alla responsabilità pubblica in materia di istruzione, istituzioni educative, e ruolo degli Esami di Stato:: “È prescritto un esame di Stato (…) per l’abilitazione all’esercizio professionale” (art. 33).

L’ordinamento italiano prevede casi – a carattere di eccezione – di titoli di studio direttamente abilitanti alla professione; il carattere abilitante del titolo va comunque sempre determinato per legge (è il caso dei titoli accademici abilitanti all’esercizio di alcune professioni sanitarie).

Nell’ordinamento giuridico italiano il titolo di studio a cui viene attribuito valore legale è un certificato rilasciato da un’autorità scolastica o accademica nell’esercizio di una funzione pubblica. Esso riproduce gli estremi un atto pubblico compiuto da un pubblico ufficiale o da una commissione d’esame investita della medesima funzione che dispone il conferimento del titolo al candidato; pertanto si tratta di un atto di fede privilegiata ai sensi degli articoli 2699 e 2700 del Codice civile. Per potersi dare la potestà testé menzionata, l’autorità in parola deve essere un’amministrazione pubblica a ciò incaricata dalla legge, oppure un istituto privato legalmente riconosciuto dal Ministro competente, e il titolo di studio riferirsi ad un corso previsto da un regolamento didattico conforme a schemi nazionali definiti da leggi e regolamenti ministeriali (o anche leggi regionali per i settori formativi di loro competenza). A questi titoli, e solo ad essi, viene accordata una specifica protezione legale.

Dal punto di vista dell’efficacia giuridica il titolo afferma una certezza legale valevole erga omnes, il possesso di un titolo di studio con valore legale è (per definizione) una condizione necessaria, in base a specifiche norme dell’ordinamento, per:

– Il proseguimento degli studi nel sistema scolastico o accademico nazionale

– L’ammissione ad Esami di Stato finalizzati all’iscrizione ad albi, collegi ed ordini professionali

– La partecipazione a concorsi banditi dalla pubblica amministrazione e l’inquadramento in precisi profili funzionali lavorativi

Hai Dubbi, Domande o Richieste specifiche riguardanti il Master?

Scrivici su Whatsapp

3938253900

Contattaci via Mail

master@stefanosantori.it

dal Lunedì al Venerdì
dalle ore 10:00 alle ore 18:00

Numero Verde

800 60 87 87

© 2023 Stefano Santori Training. All Rights Reserved. - Wikicom srl - P.iva 11328411001
Privacy Policy Cookie Policy